>> L'OASI SI PRESENTA >>  LISTA DELLE PIANTE DELL'OASI >> ELYTRIGIA REPENS

Elytrigia repens (L.) Nevski
Gramigna comune, Gramaccia, Gramiccia, Dente canino, Caprinella, Gramigna dei medici

SISTEMATICA E TASSONOMIA
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Liliopsida (Commelinidae)
Ordine: Cyperales
Famiglia: Poaceae
Sinonimi: Elymus repens (L.) Gould subsp. repens; Agropyron repens (L.) Beauv.
In Italia presente la sola sottospecie nominale.

CARATTERISTICHE
Il fusto formato da un breve stolone da cui si diparte un culmo ascendente, da 80 a 120 cm di altezza, glabro, per lo pi eretto, talvolta ginocchiato. Nodi caratteristicamente allungati (4-7 mm).
Le foglie hanno lamina lineare generalmente piana, di 6-30 cm di lunghezza e 8-10 mm larghezza, glabra o poco pelosa sul bordo o nella parte apicale. Ligula nulla. La guaina delle foglie non cigliata sui bordi (come invece in A. pungens).
Le infiorescenze costituiscono una spiga sottile e lassa lunga 7-15 cm, formata da un unico asse principale sul quale sono inserite le spighette a 5-7 fiori, con disposizione distica. Le glume sono eguali, compatte, lunghe da 7 a 12 mm, con 3-7 nervi. Le glumette, di 8-13 mm, pentanervie, possono presentare una resta breve (max 10 mm); lemma di 10 mm, acuto e brevemente mucronato (1-2 mm). Antere di 4 mm. Spesso le spighette cadono intere per disarticolazione al di sotto delle glume.
La specie un complesso polimorfo: il colore varia dal verde al glauco-azzurrastro, il lemma apicale da mutico a pi o meno aristato, per la resta sempre decisamente pi breve della parte laminare del lemma. La crescita primaria dei rizomi comincia nella prima primavera e poi nuovamente in settembre e ottobre. Si propaga principalmente attraverso rizomi ma anche per seme. I semi possono rimanere vitali per 10 anni .
Il frutto un racario con cariosside ellissoide, lunga 5 mm, liscia, non solcata con ilo lineare e embrione che misurano rispettivamente 9/10 e 2/10 della cariosside stessa. Spighette 5-7 flore. Glume subeguali, lanceolate di 10 mm. Lemma da lanceolato a oblungo, di 10 mm, acuto e con breve mucrone. Sono presenti 260 semi per g.
Geofite rizomatose.
Antesi: maggio-luglio
Predilige suoli ricchi di sostanze nutritive (buona indicatrice di azoto), minerali (richiede uno strato minimo di humus), ben areati, ricchi di scheletro, sabbiosi.

COROLOGIA E DISTRIBUZIONE GENERALE
Circumbor. - Zone fredde e temperato-fredde dell'Europa, Asia e Nordamerica.
Ditribuzione in Italia: Presente in tutte le regioni.

DISTRIBUZIONE E HABITAT IN EMILIA-ROMAGNA
Incolti, bordi di vie, campi, prati aridi.

SEGNALAZIONI NELL'OASI
DATA STAZIONE RILEVATORE NOTE
09/06/2013 Prati incolti in libera evoluzione lungo sentiero Sirotti Maurizio Visita addestramemento flora spontanea
05/04/1989 15/06/1989 Praterie e Calanchi di Roncaglio Andrea Serra (Ecosistema)

Webmaster: Ecosistema scrl
Consulenze e Servizi per la conservazione della Natura e lo sviluppo ecosostenibile - Copyright 2006-2013 Ecosistema scrl